rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Via Irnerio

Occupazione e sgombero via Irnerio: 24 denunciati

Si aggiungono alle 13 denunce a carico di altrettanti attivisti che avevano fatto irruzione a Palazzo D'Accursio per protestare contro l'annunciato sgombero della palazzina

Sono 24 al momento i denunciati per invasione di terreni o edifici già identificati, mentre la Procura attende altre relazioni della Digos dopo lo sgombero dell'immbile in via Irnerio, occupato da circa tre anni una cinquantina di persone, con il supporto del sindacato Asia-Usb, e gli scontri in strada con le forze dell'ordine. 

Le ultime si vanno ad aggiungere alle 13 denunce a carico di altrettanti attivisti che giovedì 21 aprile avevano fatto irruzione a Palazzo D'Accursio per protestare contro l'annunciato sgombero della palazzina, posta sotto sequestro. Dovranno rispondere tutti di interruzioni di pubblico servizio, manifestazione non preavvisata, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate 

Gli attivisti al grido di "Vergogna" erano saliti su una tettoia del cortile interno e vi erano rimasti fino a venerdì mattina si erano registrati alcuni momenti di tensione quando gli agenti avevano chiuso la cancellata dello scalone, ma era finita con urla e spintoni: nella concitazione il comandante della Polizia Municipale Carlo Di Palma era caduto a terra e si era fatto curare al pronto soccorso. Così gli ingressi di Piazza Maggiore e via Ugo Bassi erano stato chiusi, mentre l'accesso di via IV Novembre veniva presidiato dai vigili.

Sgombero palazzina occupata via Irnerio

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupazione e sgombero via Irnerio: 24 denunciati

BolognaToday è in caricamento