rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Via Quarto di Sopra

Via Quarto di Sopra: occupazione non denunciata dal Comune, la Procura indaga

La Procura vuole vederci chiaro e ha aperto un fascicolo conoscitivo: non è stata denunciata l'occupazione e le persone all'interno non sono state identificate

In un comunicato stampa del 15 aprile, diramato dal Comune sulla rete civica 'Iperbole', veniva annunciato lo sgombero di una casa colonica in via Quarto di Sopra, nel Quartiere San Donato, occupata da alcuni rumeni. Si tratta di un'iniziativa della task-force coordinata dall'assessore alla Casa e alla Sicurezza Riccardo Malagoli, ma la Procura vuole vederci chiaro e ha aperto un fascicolo conoscitivo, per ora senza ipotesi di reato, e indagati.

Non risulta infatti denunciata l'occupazione e le persone all'interno non sarebbero state identificate e segnalate alla Procura, come invece detta la procedura, trattandosi di un immobile di proprietà pubblica, ma si sarebbero adottate "trattative per un allontanamento spontaneo dalla struttura", si legge nella nota e "non è stato necessario nessun tipo di intervento di polizia". L'immobile sgomberato, è in vendita, è stato valutato e presto verrà aperto un bando. Alla richiesta di chiarimenti, Malagoli avrebbe detto che l’edificio era vuoto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Quarto di Sopra: occupazione non denunciata dal Comune, la Procura indaga

BolognaToday è in caricamento