Sgombero Xm24, accesso negato ad avvocati e consiglieri comunali

Polizia e comune non stanno facendo passare i legali di fiducia degli attivisti e i consiglieri di Coalizione civica

L'avvocato Antonio Mancino, legale degli attivisti, e i consiglieri comunali Emily Clancy e Marco Trotta non sono stati fatti entrare all'interno del centro sociale Xm24 di via Fioravanti, sotto sgombero. "Questo andazzo sta andando avanti da due ore" commenta al telefono Mancino "nonostante il via libera che ha dato il capo di gabinetto Montalto alla Digos, i rappresentanti di comune e questura continuano a rimbalzarsi la responsabilità di farci entrare dentro lo spazzio, per assistere alle operazioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sgombero Xm24, barricate agli ingressi: la polizia usa la ruspa | VIDEO

Dentro il centro sociale sono rimaste alcune decine di attivisti, che stanno facendo resistenza passiva occupando sottotetti, trabattelli tra cui diverse persone sul tetto. Polizia e carabinieri tegono a distanza il presidio di solidali, che sta aumentando di numero. Dentro, squadre di operai stanno rimuovendo muri e supellettili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Coronavirus, bollettino Emilia Romagna: +24 casi e ancora 8 decessi

  • Mercurio dà spettacolo: come e quando osservarlo a occhio nudo

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento