Cronaca

Sgominati narcotrafficanti, sotto sequestro 6kg di cocaina e soldi falsi

Beccati 2 gruppi di trafficanti di droga: vendevano coca di qualità nei “covi” di Bologna e smerciavano banconote false, 'ripulendole' attraverso la svendita in esercizi commerciali degli affiliati

Sotto sequestro 6 kg di cocaina e 50.000 euro di banconote false: questo il bilancio alla chiusura dell'indagine 'Broker', coordinata dalla Dda. In seno all’operazione la squadra Mobile della Questura di Bologna ha eseguito 20 provvedimenti restrittivi, tra ordinanze di custodia cautelare in carcere e obblighi di dimora, nei confronti di due gruppi di trafficanti di cocaina.

Il primo gruppo, originario di Tirana (Albania), importava da Belgio e Olanda la cocaina, che poi stoccava in alcuni 'covi' a Bologna. Lo stupefacente, di ottima qualità, veniva poi venduto a clienti di Lombardia, Toscana e Puglia.

Il secondo gruppo, invece, di origine calabrese e affiliato alla cosca Farao Marincola di Cirò, si occupava invece del narcotraffico in Emilia e dello smercio delle banconote contraffatte, che venivano 'ripulite' attraverso la loro svendita negli esercizi commerciali di proprietà degli affiliati. La droga veniva importata lungo la rotta Olanda- Germania-Italia.

Catture e perquisizioni sono state eseguite dalla Mobile di Bologna in stretta collaborazione con le Mobili di Bergamo, Cosenza, Milano, Modena, Napoli, Rimini e Verona.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominati narcotrafficanti, sotto sequestro 6kg di cocaina e soldi falsi
BolognaToday è in caricamento