Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Porto / Via Francesco Zanardi, 28

Frodi e sicurezza informatica, accordo tra Polizia Postale, Unibo e grandi aziende per tutelarle

Coop, Bonfiglioli e Philip Morris tra le big del territorio che collaboreranno con la Polizia per disinnescare gli attacchi alle grandi imprese

Un accordo per la protezione di infrastrutture delle grandi aziende, esposte “a rischio” di attacchi cyber. E' l'iniziativa in cantiere tra Polizia Postale ed alcune tra le big del territorio, che verrà firmata domani nella sede della Polizia Postale, alle 11 in via Zanardi 28.

Le Imprese convolte nella firma dei protocolli sono del calibro di Bonfiglioli, CINECA, Coop, Ducati, Hera, Philip Morris, ma anche enti pubblici, quali l’Università degli Studi di Bologna. All'evento sarà presente il questore di Bologna Ignazio Coccìa che successivamente perfezionerà la sottoscrizione dei protocolli. A margine della sottoscrizione, verrà presentato l’esito di una indagine relativa ad un tentativo di frode per 800mila Euro, ai danni di una delle aziende che già hanno un rapporto di collaborazione strutturato con la Polizia di Stato: l’indagine ha consentito di fermare uno dei componenti di un gruppo transnazionale dedito alle frodi in danno di CEO di aziende, disvelandone le modalità criminali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frodi e sicurezza informatica, accordo tra Polizia Postale, Unibo e grandi aziende per tutelarle

BolognaToday è in caricamento