Coronavirus, da fine mese sierologici anche ad alunni e genitori

Lo annuncia l'assessore alla Sanità, Raffaele Donini, durante una commissione in viale Aldo Moro

Sugli insegnanti e gli altri lavoratori della scuola sono stati eseguiti in Emilia-Romagna 53.000 test sierologici sui 90.000 previsti: dei testati, 1.279 sono risultati positivi al sierologico e 11 al tampone.

Sono i dati aggiornati fornitoi stamattina in commissione dall'assessore regionale alla Sanità Raffaele Donini, che ha annunciato una novità: lo screeing sarà allargato anche agli alunni e ai loro genitori. "Continueranno le azioni di screening su insegnanti e in generale sul personale scolastico, che vogliamo allargare, da fine settembre, anche ad alunni e studenti, compresi i genitori. In quest'azione di screening stiamo coinvolgendo anche farmacisti e medici di base, che inizieranno a eseguire i test sempre da fine settembre".

"L'obiettivo è quello poi di garantire fino a 20.000 tamponi al giorno (stiamo acquistando anche tamponi nasofaringei rapidi, con il risultato in 20 minuti)". Negli ultimi 40 giorni, ha ricordato Donini, "l'età media dei contagiati si è notevolmente abbassata (circa 34 anni) e quasi la metà dei positivi rientra nella fascia che va dai 10 ai 29 anni. Diventa quindi centrale rivolgere particolare attenzione verso tutti coloro che frequentano scuole e università, a partire dall'applicazione dei protocolli".

'Apre' la forzista Valentina Castaldini di Forza Italia, parlando di "asticella alta": "Questo approccio era dovuto, mi auguro si concretizzi". Sullo stesso tema ha poi chiesto di coinvolgere in questi percorsi anche il sistema scolastico privato.

Anche Katia Tarasconi (Pd) parla di "piano ambizioso" da parte dell'assessorato: "L'unica cosa che si poteva fare in questa condizione, un ottimo lavoro, con l'obiettivo primario di non ricadere in una situazione emergenziale come quella che abbiamo vissuto". Stefania Bondavalli (Lista Bonaccini) ha ribadito la necessità di ripartire con la scuola in presenza, prima di tutto "per i nostri ragazzi che hanno pagato un prezzo particolarmente alto nella fase dell'emergenza".

Si torna a scuola "in sicurezza, anche se - ha sottolineato la consigliera - il rischio zero non esiste". Di parere opposto il consigliere Marco Lisei di Fratelli d'Italia: "A pochi giorni dall'inizio della scuola stiamo ancora discutendo su qualcosa che non esiste, siamo ancora in alto mare: mancano le mascherine, mancano i banchi, mancano i protocolli, mancano gli insegnanti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Regione, ha aggiunto, "si è dovuta arrangiare, ponendo rimedio alle evidenti lacune emerse dal livello nazionale". Il consigliere ha poi chiesto "di coinvolgere, in questa delicata fase, anche il privato". Federico Amico (Emilia-Romagna Coraggiosa) ha ribadito "l'impegno dell'assessorato per arrivare alla riapertura, non scontata, delle scuole". Il consigliere ha però chiesto "maggiore chiarezza comunicativa nella gestione dei protocolli collegati all'attività didattica, con particolare attenzione alle persone con disabilità". (Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento