menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione a dipendente Tper, i sindacati: 'Telecamere su fermate e pensiline'

I sindacati degli autisti dei bus chiedono la videosorveglianza su fermate e pensiline "nei territori più critici" dopo l'aggressione al lavoratore Tper davanti al deposito di via Ferrarese

Il Comune di Bologna si è impegna a investire in telecamere per la sicurezza della città. Oggi i sindacati degli autisti dei bus hanno chiesto che la videosorveglianza tenga d'occhio le fermate e le pensiline dei mezzi Tper "dislocate nei territori più critici, come avviene in molte citta europee".

La richiesta arriva da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl dopo la "brutale aggressione ai danni di un lavoratore Tper" di tre giorni fa alla fermata bus davanti al deposito di via Ferrarese. La vittima, un bolognese di 44 anni, era stata avvicinata da due giovani stranieri che avevano tentato di strappargli lo smartphone dalle mani, ma lui non ha mollato la presa, così è caduto a terra ed è stato colpito con calci e pugni.

Quella zona "presenta da troppo tempo, per la cittadinanza e per i lavoratori Tper, troppe criticità legate al tema della sicurezza, sfociate nell''ennesima aggresione, oltre ai numerosi fatti apparirsi sui mass media nei mesi scorsi". 

A luglio l'assessore alla Sicurezza, Riccardo Malagoli, durante la seduta di insediamento del nuovo Consiglio del quartiere Navile, non lontano da dove è avvenuta l'aggressione, aveva promesso un milione di euro per nuove telecamere: "Abbiamo già chiesto alla Prefettura di convocare il tavolo con le forze dell''ordine perchè non vogliamo sprecare, vogiamo mettere le telecamere dove c'è la necessità di farlo" aveva assicurato. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento