Tenta rapina al supermercato, poi punge il vigilante con una siringa

L'episodio ieri alla Coop di via Nazario Sauro. L'uomo, classe 1995, è stato arrestato dalla polizia

Foto archivio

Ieri la polizia ha arrestato un cittadino brasiliano del 1995 per tentata rapina aggravata e lesioni finalizzate alla rapina. Alle 13 circa di ieri, all'interno della Coop di via Nazario Sauro, il 25enne ha provato ad uscire dal negozio pagando solo una bottiglia d'acqua, ma nascondeva altri prodotti.

Fermato dall'addetto alla sicurezza che si era accorto di uno zaino voluminoso e abiti gonfi, il brasiliano - a suo carico vari precedenti di polizia per reati contro il patrimonio - prima ha provato a sfuggire ai controlli e poi ha punto il vigilante con una siringa usata. Arrivata la volante sul posto, l'uomo è stato arrestato e la refurtiva restituita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento