Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Smart working, cosa pensano i lavoratori | VIDEO

Abbiamo chiesto ad alcuni lavoratori e lavoratrici un'opinione sul lavoro flessibile o telelavoro

 

Come ogni cosa, anche lo Smart working ha i suoi pro e contro. Dalla difficoltà di comunicazione in videochiamata, al recupero di tempo prezioso per la propria vita privata.

Ma cosa pensano i lavoratori di questa nuova modalità di lavoro? Abbiamo chiesto ad alcuni lavoratori e lavoratrici un'opinione sul lavoro da casa. Due di loro, dell'azienda Injenia, sono stati assunti proprio durante il lockdown e in sede hanno lavorato pochissime volte.

Il coronavirus è stato senza dubbio un acceleratore di smart working: durante il lockdown, come dettagliatamente descritto in questo approfondimento, il 95% ha dichiarato di aver imparato a lavorare a distanza, il 78% di aver imparato a usare tecnologie e il 68% di lavorare meglio per obiettivi.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento