Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Smog e traffico, polveri cancerogene PM10 tornano a sforare il limite a Bologna

Il primo sforamento dell'autunno porta a quota 39 i giorni già spesi in 'Malaria' dall'inizio dell'anno, già oltre la quota limite. AL terzo giorno scatta il blocco del traffico

Le polveri sottili e smog tornano a Bologna. Prima giornata di sforamento autunnale per le Pm10, per il quale le centraline di Arpae piazzate ai giaridni Margherita, in Porta San Felice e in via Chiarini hanno registrato ieri rispettivamente 51, 51, e 53 microgrammi per metro cubo di concentrazione di polveri tossiche e cancerogene. Va male anche a San Lazzaro, appena al di sotto con 49 microgrammi e sfora pure Imola, con 51. Molinella si salva dallo sforare il limite con 44 microgrammi.

Smog: i diesel euro 4 circolano, sospese anche le domeniche ecologiche

Con questa giornata salgono a 39 le giornate di sforamento dei parametri europei ambientali, che già superano le 35 giornate massime di sforamento. Ora è corsa contro il tempo, anche perché dopo il dietrofront della Regione sul blocco ai diesel Euro4 e il giro di vite proprio sulle soglie di blocco del traffico, se le polveri dovessero rimanere alte anche nei prossimi due giorni scatterebbe il blocco del traffico, Euro4 compresi.

Inquinamento e blocchi al traffico: tutto quello che c'è da sapere

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smog e traffico, polveri cancerogene PM10 tornano a sforare il limite a Bologna

BolognaToday è in caricamento