rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024

Prestigioso riconoscimento alla Rete Stroke bolognese| VIDEO

Un premio a tutta la Rete Stroke per i tempi di intervento e l'organizzazione

Una patologia tempo-dipendente l'ictus che quindi necessita di intervento tempestivo e assistenza appropriata. La Rete Stroke del territorio bolognese ha ricevuto il premio per l'organizzazione de il soccorso ai pazienti colpiti da questa patologia.

Non solo sanitari quindi ma anche quella "comunità di uomini e donne, volontariato, professionisti del soccorso che vanno anche a casa delle persone e completano questo percorso", ha osservato il referente medico del 118, Giulio Desideri - tutto questo ovviamente per cercare di risparmiare neuroni, un lavoro di squadra di sinergie tra pubblico, privato e volontariato che solo il Servizio Sanitario Nazionale riesce a fare".

"Siamo molto felici dei risultati raggiunti, abbiamo dati sempre di via di miglioramento sulle tempistiche, ma soprattutto ormai una continuità, è un po' come non lo sport quindi ci alleniamo quotidianamente alzando sempre di più l'asticella della qualità e la sanità della nostra regione lavora in questo modo", ha spiegato il dottor Andrea Zini, responsabile della Rete Stroke. 

"Siamo parte della rete dell'emergenza quindi facciamo parte di quello che è questo percorso, per noi il tempo è cura quindi ci comportiamo e cerchiamo di essere più bravi possibile per far sì che il risultato sia un risultato ottimo nei confronti della persona che viene soccorsa", ha detto Jacopo Fiorentini, presidente Anpas Emilia-.Romagna. 

Si parla di

Video popolari

BolognaToday è in caricamento