Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca San Vitale

Nuovi parcheggi al San Vitale, FI: 'Il Quartiere vuole far pagare di più le strisce blu"

La proposta di fare pagare nuove aree di osta ad "1,20 euro all'ora è fortemente voluta dalla presidente Naldi, che ha bocciato un emendamento proposto che prevedeva la sosta a 0,60 euro". Così denuncia Ruzza

Il quartiere San Vitale di Bologna "vuole far pagare di piu' ai cittadini le strisce blu" per la sosta. A segnalarlo è un consigliere di Fi, Michele Ruzza, attraverso una nota.

"Le ferie per molti cittadini Bolognesi sono ormai terminate e tra non molto troveranno nuove strisce blu nel quartiere San Vitale", scrive Ruzza. "La proposta di fare pagare queste nuove aree ad euro 1,20 all'ora è fortemente voluta dalla presidente" Milena Naldi, aggiunge il consigliere d'opposizione: la presidente, infatti, "assieme a tutta la maggioranza di sinistra- scrive Ruzza- ha preferito bocciare un emendamento da noi proposto che chiedeva, come avviene in altre zone del Comune di Bologna, la sosta a 0,60 euro".

Quindi la sinistra del quartiere "ha gettato la maschera", afferma il forzista: per la maggioranza, "aumentare le strisce blu vuol dire sostanzialmente aumentare le tasse ai cittadini, con tanta buona pace di questo periodo di crisi per i cittadini e di quanti si recano in città per lavorare e vivere". L'amministrazione del Quartiere vuole "far pagare di piu' ai cittadini", ribadisce Ruzza, "trovando una nuova gabella e confondendo quella che è una regolamentazione con una nuova tassazione".

(agenzia Dire)


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi parcheggi al San Vitale, FI: 'Il Quartiere vuole far pagare di più le strisce blu"

BolognaToday è in caricamento