Spaccata alla farmacia di via Barbieri: "Il posto dove si lavora distrutto, è stato traumatico"

Per spaccare la vetrata della farmacia è stato utilizzato un grosso martello da carpenteria, trovato sul posto e sequestrato

La Polizia sul posto

Probabilmente sono stati messi in fuga dall'allarme collegato con le forze dell'ordine, i ladri che questa notte, intorno alle 4, hanno divelto la serranda e mandato in pezzi la vetrata della farmacia Lloyds, al 121 di via Barbieri, nel quartiere Navile.

A chiamare il 113 è stata una pattuglia della vigilanza che ha anche notato un'auto in fuga con più persone a bordo. Per spaccare la vetrata della farmacia è stato utilizzato un grosso martello da carpenteria, trovato sul posto e sequestrato. Una volta all'interno, i ladri hanno smurato la cassaforte, forse con l'interno di trascinarla e caricarla sul veicolo, ma si è attivato l'allarme che li ha probabilmente fatti desistere. Sul posto è intervenuta la Polizia e la Scientifica. I locali sono dotati di telecamere di sorveglianza, ora al vaglio degli inquirenti. 

"Fortunatamente, è la prima volta che subiamo un furto. E' stato traumatico, un impatto psicologico negativo vedere il posto di lavoro distrutto, è una violenza trovare la vetrina in mezzo al marciapiede, anche se non è stato rubato nulla - ha detto a Bologna Today il direttore, Dottor Alberto Argiolas - sono stati disturbati, ma avevano già sradicato la cassaforte ancorata al pavimento. Comunque stiamo riparando i danni e oggi siamo aperti". 

Dunque, ancora una farmacia nel mirino: nelle ultime settimane i ladri hanno "visitato", la farmacia di Rastignano, quella di via Ferrarese e quella di via degli Orti. 

Rastignano, spaccata alla farmacia: "Con un'auto a retromarcia hanno sfondato l'ingresso"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

  • Dad e rendimento scolastico, il prof del Fermi: "E' dura, ma i vincenti trovano la via e non le scuse"

Torna su
BolognaToday è in caricamento