Spaccate alle auto e furti in serie in Bolognina: arrestato un 22enne

La squadra mobile ha raccolto riscontri sull'uomo che nelle settimane scorse si era reso responsabile di una serie di danneggiamenti in Bolognina

FOTO DI REPERTORIO

E' stato arrestato la scorsa notte un giovane di 22 anni, cittadino tunisino, ritenuto dalla squadra mobile il responsabile di una serie di furti con danneggiamento alle auto della Bologgnina nei giorni scorsi.

L'arresto è arrivato ieri sera, al termine dell'ennesimo episodio, avvenuto però in via Cipriani, zona Porto. L'uomo è stato bloccato dopo un breve inseguimento in piazza Dell'unità: addosso un mertelletto frangivetro e un coltellino, prelevato poco prima da una Bmw parcheggiata appunto in via Cipriani. 

Il soggetto è stato così arrestato e, in accordo con la locale Procura della Repubblica, condotto in carcere in attesa della convalida dell’arresto.

L’arresto del soggetto sembra così chiudere il cerchio di una fase di attività per l’individuazione del soggetto che, sfruttando la tarda ora serale e la scarsa presenza di persone per le strade, aveva creato una situazione di malcontento in Bolognina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Emilia-Romagna, bollettino covid 26 novembre: + 2157, 515 a Bologna. Calano i casi attivi

Torna su
BolognaToday è in caricamento