Cronaca

Ragazza si allontana da casa: era da un "amico" arrestato per spaccio

Non l'ha aiutata nè riaccompagnata a casa

Un 22enne italiano è stato ammanettato dai Carabinieri. L'indagine che ha portato all'arrestro è partita dall'allontamento da casa di una ragazza, residente in provincia, così il padre si era rivolto ai miliari. 

Le ricerche dei Carabinieri, non solo hanno permesso di rintracciarla a casa di un “amico”, ma anche di trovare 339 grammi di hashish suddivisi in tre panetti e una bilancia di precisione.

Da quanto riferisce l'Arma, il 22enne vendendo la ragazza in difficoltà, invece di aiutarla e riaccompagnarla a casa, aveva iniziato a somministrarle droga. La giovane è stata riaffidata ai genitori, mentre il ragazzo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Omicidio Chiara Gualzetti, il delitto raccontato attraverso messaggi vocali 

Cercano ladri di bici, trovano spaccio di droga: due in manette

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza si allontana da casa: era da un "amico" arrestato per spaccio

BolognaToday è in caricamento