Cronaca

Spaccio di droga, il questore chiude per 15 giorni bar in via Mazzini

Un dipendente era già stato arrestato dai carabinieri giorni prima, sempre per spaccio

Disposta dal Questore di Bologna Gianfranco Bernabei ed eseguita nella giornata di ieri la sospensione della licenza d un bar in via Mazzini, all’esito di controlli e accertamenti che hanno consentito di rilevare che all’interno di tale esercizio pubblico si svolgeva l’attività di spaccio di sostanza stupefacente.

Pochi giorni fa personale dell’Arma dei Carabinieri aveva già tratto in arresto il dipendente, nonché convivente della titolare, per detenzione di sostanza stupefacente.

In tale circostanza i militari hanno rinvenuto all’interno del bar 9 dosi di cocaina, un bilancino di precisione e 14 grammi di sostanza da taglio, oltre a 250 Euro in contanti. Dagli ulteriori accertamenti svolti è emerso che "all’interno del bar le cessioni di stupefacenti avvenivano con continuità, rendendolo un vero e proprio riferimento per lo spaccio in zona". Di qui il provvedimento di chiusura temporanea disposta dal questore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga, il questore chiude per 15 giorni bar in via Mazzini

BolognaToday è in caricamento