rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Zona Universitaria / Piazza Giuseppe Verdi

Pusher davanti alle scuole e cani-corrieri: così si spaccia in centro

Piazza Verdi, Belle Arti, Colonnato di Piazza Scaravilli: la mappa e le tipologie di attività illecite della 'zona U'. Ciavatti: "Abbiamo anche scoperto il magazzino di birra e ghiaccio degli abusivi"

Ogni giorno se ne impara una nuova osservando le zone di degrado. E' la premessa che fa con rammarico Otello Ciavatti del comitato Piazza Verdi, descrivendo quelli che sono i nuovi "fenomeni" dell'area compresa fra via Belle Arti, Piazza Scaravilli e via Zamboni, pasando per quella "zona franca" che è via del Guasto. 

"Sono due o tre i luoghi  ormai fisicamente occupati da gruppi di spacciatori che si fanno la guerra tra loro per il controllo del territorio e per ragioni religiose - spiega Ciavatti, che raccoglie le testimonianze di tutto il circondario - e non più di dieci giorni fa le tracce di sangue sui pavimenti sotto il portico di Piazza Scaravilli ci hanno confermato che la notte i cocci delle bottiglie si trasformano in armi. Alcune zone sembrano più adatte di altre per vendere droga senza troppi rischi. Sono via del Guasto angolo Zamboni, il colonnato di Piazza Scaravilli, il portico di Palazzo Poggi, il portico di San Giacomo Maggiore e i primi 50 metri di via Petroni". 

SPACCIATORI DAVANTI ALLE SCUOLE: CERCANO GIOVANI ACQUIRENTI. Fra le ultime sgradevoli novità, come segnalato da alcuni genitori al Comitato di Piazza Verdi, c'è un'intensificazione della presenza di pusher davanti alle scuole di vicolo Bolognetti. Non solo, come spiega Ciavatti: "Anche per strada i giovanissimi vengono fermati e viene loro offerta della droga. C'è molta preoccupazione perchè le famiglie temono che i ragazzi vengano in qualche modo costretti a cedere". 

CANI USATI PER LE 'CONSEGNE' DI DROGA. Ed ecco che emerge anche un altro bel 'colpo di genio' degli spacciatori di zona che utilizzano i loro cani per le consegne di stupefacenti: "Posizionano le dosi all'interno di pezzi di stoffa e stracci che poi legano al collo del cane - continua Ciavatti - il quale poi viene accompagnato o mandato da altri pusher o clienti". Come risaputo stiamo assistendo purtroppo a un grande ritorno all'eroina, e come come conseguenza ovvia, i residui del consumo come siringhe e stagnole invadono le nostre strade: segnalato fra l'altro nelle scorse ore che la toilette per donne di Largo Respighi è ormai utilizzata dai tossicodipendenti ed è invasa dalle siringhe. 

VENDITORI ABUSIVI: IL MAGAZZINO IN UN PALAZZO DI VIA PETRONI. Non è nuovo invece il fenomeno dilagante dei venditori abusivi in Piazza Verdi e dintorni (qui il VIDEO di un'offerta di birra) che però adesso vedrebbe individuato il suo 'magazzino', luogo da cui provengono le bottiglie e il ghiaccio: secondo il comitato si potrebbe trovare al civico 25 di via Petroni e sarebbe proprio lì che gli abusivi si rifornirebbero sistematicamente durante le serate di movida. Il fenomeno si era intensificato con l'ordinanza restrittiva degli orari dei locali, come rivendicano e denunciano anche molti esercenti. 

Abbiamo chiesto al portavoce del Comitato Piazza Verdi se la politica si stia interessando realmente al problema della sicurezza o se molte siano solo strumentalizzazioni, per la maggiore dell'opposizione: "Secondo me semplicemente c'è una sottovalutazione generale della tematica sicurezza da parte della sinistra che governa: le battaglie sul degrado non sono solo le battaglie dell'opposizione, anzi, i nostri sono obiettivi compatibili con una sinistra democratica e progressista". 

GIARDINI SAN LEONARDO: CONSEGNATE LE CHIAVI. E a proposito dei Giardini San Leonardo? Che fine farà la signora Anna ora che (da due giorni) le chiavi sono state consegnate al Comitato Piazza Verdi? "La signora Anna, come già le abbiamo detto, deve stare tranquilla perchè potrà continuare a svolgere le sue attività di sempre. Il giardino resterà quello che conosciamo, con qualche iniziativa in più per coinvolgere bambini e famiglie". E magari qualche venditore abusivo di birra in meno...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusher davanti alle scuole e cani-corrieri: così si spaccia in centro

BolognaToday è in caricamento