Cronaca Centro Storico / Via Irnerio

Spaccio di droga: tre pusher nei guai tra via Zamboni e la Montagnola

Due arresti e una denuncia delle forze dell'ordine nel corso dei controlli anti-droga

Foto archivio

Due gli spacciatori arrestati nella serata di venerdì dai Carabinieri: si tratta di due pusher di strada, un 18enne cittadino nigeriano e un 24enne cittadino senegalese, entrambi senza fissa dimora e disoccupati.

Il nigeriano, incensurato, è finito in manette per aver tentato di spacciare marijuana a un Carabiniere in borghese che stava camminando nei pressi del parco della Montagnola era stato scambiato per un potenziale cliente. Il senegalese, invece, è stato arrestato per lo stesso motivo in via Zamboni. Quest’ultimo, gravato da precedenti di polizia, dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale perché durante la cattura, ha aggredito un Carabiniere procurandogli diverse ferite al volto che sono state giudicate guaribili in 7 giorni. Nell’occasione sono stati sequestrati una sessantina di grammi tra hashish e marijuana e un centinaio di euro in contanti.

Sempre venerdì, nel corso dei controlli in zona U, la polizia ha fermato un cittadino marocchino di 23 anni in via del Guasto. Gli agenti lo hanno colto in flagrante mentre stava vendendo droga a un gruppo di giovani. Ha tentato di fuggire e si è sbarazzato di un involucro contenente quasi 8 grammi di hashish che teneva nascosto nei calzini. Con un precedente per spaccio e altri per furto, è stato denunciato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga: tre pusher nei guai tra via Zamboni e la Montagnola

BolognaToday è in caricamento