Armi e droga: minorenne alla guida, nell’auto trovata eroina e pistola

Il diciassettenne, aveva appena comprato una "dose", quando è stato bloccato dai Carabinieri: ha tentato di avventarsi contro gli agenti e darsi alla fuga, ma invano. Arrestati i 3 "pusher" da cui si riforniva

Blitz ieri pomeriggio in un appartamento in via del Triumvirato, dove i Carabinieri avevano acquisito notizie circa un probabile 'giro' di spaccio. L’operazione ha portato all’arresto di 3 “pusher” extracomunitari, tra cui una donna, e alla denuncia di un minore moldavo, accusato di ricettazione, detenzione di armi e resistenza a pubblico ufficiale.

MINORENNE SU AUTO CON DROGA E ARMI. Il traffico illecito è venuto alla luce durante una perlustrazione, in cui i militari hanno notato un giovane che, dopo essersi avvicinato ad un portone, scambiava qualcosa con un uomo e poi si dirigeva frettolosamente verso la propria macchina. Immediato è scattato il blocco della vettura, alla guida della quale c’era un 17enne. Il ragazzo, vistosi sorpreso, ha tentato di avventarsi sui carabinieri per guadagnare la fuga, ma invano.

Una volta immobilizzato, il giovane è stato trovato in possesso di una dose di eroina, mentre a bordo dell’automobile -un’Audi A3 risultata rubata – è stata rinvenuta una pistola “scacciacani” priva del previsto tappo rosso, con il relativo caricatore e 43 cartucce a salve, nonché diversi attrezzi da scasso e vari componenti elettronici di provenienza furtiva.

Così per il minorenne si è aperto un ampio ventaglio di accuse che lo ha portato ad essere deferito all’Autorità Giudiziaria per resistenza a Pubblico Ufficiale, ricettazione, possesso ingiustificato di riproduzioni alterate di armi ed arnesi da scasso.

BLITZ IN VIA DEL TRIUMVIRATO. Al fermo del minore è seguito il blitz nell’appartamento in via Triumvirato, dove il 17enne era stato sorpreso ad acquistare l’eroina. La perlustrazione dell’abitazione ha portato al sequestro di 13 grammi di eroina e vario materiale per il taglio e confezionamento dello stupefacente. A quel punto per i tre occupanti dell’appartamento sono scattate le manette e sono stati accompagnati in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

Torna su
BolognaToday è in caricamento