Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Arrestato spacciatore di viagra: lo portava da Santo Domingo per clienti bolognesi

Un 33enne di origini pugliesi e residente a Bologna è stao fermato dai Carabinieri mentre usciva di casa: nell'abitazione kit da spaccio, droga e 22 scatole di "pillole blu"

I Carabinieri hanno arrestato un uomo per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’autore del reato è un 33enne di Cerignola, domiciliato in un appartamento di Bologna, con precedenti di polizia specifici. L’arresto è giunto al termine di un’attività d’indagine di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti che gli investigatori dell’Arma stavano svolgendo da qualche tempo nel capoluogo emiliano.

LO ZAINO SOSPETTO E L'AGGUATO DEGLI AGENTI. Il 33enne è stato bloccato sul pianerottolo di casa mentre stava uscendo con un curioso zainetto arancione a tracolla. All’interno della borsetta, gli operanti hanno trovato un bilancino di precisione e cinque involucri di cellophane contenenti: 105 grammi di marjuana, 81 grammi di cocaina e 176 grammi di sostanza da taglio.

LA SCORTA DI VIAGRA NASCOSTA IN CASA DELLO SPACCIATORE. All’interno dell’appartamento, gli investigatori dell’Arma hanno rinvenuto un sacco di plastica contenente 22 scatole di SILDENAFIL da 100 mg, un farmaco comunemente conosciuto con il nome di Viagra. Il 33enne ha spontaneamente riferito ai Carabinieri che le preziose pillole blu, acquistate a Santo Domingo, erano destinate ai suoi clienti bolognesi.

RINVIATA  DI UN MESE LA SENTENZA. Il commerciante di prodotti stupefacenti è stato tradotto ieri mattina nelle aule del Tribunale di Bologna per la celebrazione del rito direttissimo. La sentenza è stata rinviata al mese prossimo perché i legali dell’uomo hanno chiesto i termini a difesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato spacciatore di viagra: lo portava da Santo Domingo per clienti bolognesi

BolognaToday è in caricamento