rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Castel di Casio

Castel di Casio: aperto lo sportello anti violenza

E’ la quarta sede aperta nel distretto Socio-Sanitario dell’Appennino e si trova presso la Sala Polivalente in località Berzantina

E’ aperto il terzo martedì del mesey, dalle 9.30 alle 13.30, il nuovo presidio antiviolenza di Castel di Casio che è stato ufficialmente avviato martedì mattina. La scelta di aprire una sede nel comune dell’Appennino bolognese - spiega una nota - la quarta nel territorio del distretto Socio-Sanitario, non è un caso. Castel di Casio, infatti, confina con la Toscana e copre una vasta zona che permette alle persone che hanno subito violenza di recarsi e trovare un luogo di ascolto, confrontarsi con professioniste dedicate ed esperte in grado una risposta alla loro richiesta di aiuto e sostegno, tutto ciò grazie anche all’attivazione di una rete di servizi già presenti sul territorio.

Il presidio si trova in via Berzantina 30/10 in località Berzantina nel comune di Castel di Casio.

L’apertura ufficiale è stata formalizzata al termine di un breve incontro durante il quale le autorità presenti hanno espresso soddisfazione per l’avvio del nuovo servizio che si aggiunge agli altri presenti sul territorio nei Comuni di Vergato, Marzabotto e San Benedetto Val di Sambro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel di Casio: aperto lo sportello anti violenza

BolognaToday è in caricamento