Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Via D'Azeglio

Spy-pen agli agenti di polizia: 'Portano prove, risparmio di tempo e denaro'

A colloquio con gli agenti del Sindacato Autonomo di Polizia: 'Strumento per tutti i cittadini. Negli USA sono usate normalmente con risparmio di soldi in avvocati e giustizia. Anche un modo di velocizzare i processi'

"Il sistema-Italia non tutela come dovrebbe gli operatori di polizia", questa la sintesi del SAP, Sindacato Autonomo di Polizia, che porta avanti la campagna nazionale "Chi difende i difensori?". Ultima iniziativa l'acquisto delle spy-pen, penne tascabili in grado di video-fono-registrare l'intervento degli agenti che ne sono dotati.

Bologna Today li ha incontrati al banchetto di via d'Azeglio. "Chiediamo un contributo a chi può, anche se ora le persone hanno pochi soldi, siamo sotto Natale, ma il nostro scopo è sensibilizzare l'opinione pubblica, anche alla luce delle ultime sentenze che hanno coinvolto i colleghi". L'agente fa riferimento all'episodio accaduto davanti alla Banca d'Italia, nell'ottobre 2011, che ha visto la condanna di un agente per il ferimento di una manifestante.

Le penne sono già in commercio? "Sono in produzione e ci stanno costaspy-pen-3ndo molto come sindacato, non come quota, spendiamo solo 7 euro al mese, ma portiamo avanti anche altre iniziative, come ad esempio la Befana del Poliziotto, che comunque vanno pagate. Le penne sono di ottima qualità, Olidata, e man mano che vengono prodotte le paghiamo..."

Quali sono i reali vantaggi? "Negli Stati Uniti le microcamere sono utilizzate normalmente, sono installate sulle mostrine o sugli occhiali. Hanno risparmiato montagne di dollari in avvocati e giustizia. Potrebbe essere anche un modo di velocizzare i processi, si portano le prove, se consideriamo che a Bologna stiamo celebrando anche processi del 2005 e molti cadono in prescrizione. Spesso ci danno dei razzisti perchè fermiamo stranieri che ad esempio fanno a bottigliate in Montagnola, noi fermiamo chi evade la legge, italiano o straniero che sia e una telecamera ne darebbe prova".

Nessuna controindicazione dal Ministero dell'Interno? "Si tratta di una sorta di precauzione personale, che potrebbe essere adottata anche da voi giornalisti, ad esempio durante le manifestazioni, la spy-pen ha solo il compito di dimostrare come sono andate le cose realmente".

Come stanno le forze di polizia? "In difficoltà, gli organici sono ridotti e le città non sono più quelle di una volta, io ho studiato all'università di Bologna, poi ci sono tornato da poliziotto, oggi è una città un pò diversa".

Adesso dovete intervenire anche sul degrado, pipì in strada ecc. "Si... E' naturale, molti bevono una birra che si chiama 8.5, appunto dalla gradazione e con una normale fisiologia... "


 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spy-pen agli agenti di polizia: 'Portano prove, risparmio di tempo e denaro'

BolognaToday è in caricamento