Stalker va dalla ex fidanzata con coltello: arrestato

È successo ieri sera a Imola, l'uomo aveva già un divieto di avvicinamento

Foto d'archivio

I carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Imola hanno arrestato un 31enne italiano per atti persecutori. È successo alle ore 20:40 di ieri quando la sua ex compagna ha chiamato il 112 chiedendo aiuto perché l'uomo le si era presentato sotto casa, armato di un coltello a serramanico, violando il divieto di avvicinamento dell'Autorità giudiziaria - “Divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa” - che aveva ricevuto di recente proprio a causa di un’analoga attività persecutoria commessa in passato nei confronti della donna.

Grazie all’arrivo dei Carabinieri, è stato evitato che la situazione potesse degenerare, considerato che l’uomo, irascibile e desideroso di vendetta nei confronti della vittima che minacciava con frasi del tipo: “…prima o poi ti ammazzo a costo di farmi la galera…” era armato di un coltello a serramanico. Alla vista dell’arma, l’uomo è stato immobilizzato dai militari e accompagnato in caserma per ulteriori approfondimenti. Più tardi, su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 31enne è stato tradotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, 7 nuovi casi: "Tutti riconducibili al focolaio lombardo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento