Cronaca Centro Storico / Via del Porto

Perseguita la ex e la segue fino in Marocco: arrestato stalker 39enne

Si erano lasciati, pare, di comune accordo nel 2011, ma lui non si arrende e la perseguita arrivando sino a minacciare aggressioni e suicidio con un coltello. La Polizia lo ha fermato in via del Porto

Lui, un fruttivendolo di 39 anni originario di Agrigento, lei 26enne marocchina. Sembra si fossero lasciati di comune accordo nel 2011,  ma per due anni l'ha tormentata per convincerla a tornare insieme: telefonate, pedinamenti e messaggi insistenti anche su Facebook, costringendo la ragazza a evitarlo e a 'bloccarlo' per non ricevere i suoi continui approcci. La persecuzione è inziata poco la fine della relazione, e in un'occasione l'ha seguita fino in Marocco, dove era andata a trovare alcuni parenti.

IL FERMO. Ieri l'uomo, è stato arrestato per atti persecutori dalla polizia,: si è appostato sotto l'abitazione della ex e ha suonato più volte il campanello per cercare un contatto con lei, che si è negata. Quando ha incrociato la sorella, che rientrava a casa, le ha mostrato un coltello che aveva in tasca e ha minacciato di uccidersi o di fare male a qualcuno se non fosse riuscito a parlare con lei. A quel punto è stata avvertita la polizia, che poco dopo ha rintracciato lo stalker in via del Porto. L'uomo risponderà di atti persecutori e minacce gravi ed è stato denunciato anche per il porto illegale del coltello.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita la ex e la segue fino in Marocco: arrestato stalker 39enne

BolognaToday è in caricamento