menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stalking: stampa false foto osé e perseguita la ex, nei guai professionista

Lettere anonime e foto "hot" di donne che le assomigliano, oltre a immagini di bamboline voodoo

E' finito nei guai per stalking un professionista bolognese di 65 anni. Ieri è stato fermato dai Carabinieri, dopo la denuncia della sua ex, anche lei bolognese di 10 anni più giovane con la quale aveva avuto una relazione durata circa 8 mesi e finita a gennaio del 2019.

Gli inquirenti, dopo la denuncia presentata della donna e aver raccolto una serie di elementi, hanno appurato che il 65enne, che non si era evidentemente rassegnato alla fine della storia, aveva fatto recapitare agli amici e ai colleghi di lavoro della ex lettere anonime e foto in atteggiamenti osè contraffatte e stampate su carta. Da quanto si apprende, avrebbe anche diffuso foto "hot" di persone che le assomigliavano, trovate probabilmente in rete.

Ovviamente lo stalker non ha risparmiato la donna, alla quale ha inviato diverse immagini ritraenti bamboline voodoo, accompagnate da insulti. I sospetti sono stati confermati durante le perquisizione domiciliare: in casa sono stati rivenute altre copie delle foto, un pc e una stampante compatibile con le immagini stampate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento