menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Perseguita e minaccia la ex: in carcere 57enne già allontanato dalla famiglia

Quando ha appurato che la ex aveva un'altra relazione, si è presentato sotto casa

Nel 2016 gli era stato vietato di avvicinarsi alla famiglia, ma appena il provvedimento è scaduto si è ripresentato. Ieri, un 57enne, è stato arrestato dai Carabinieri per il reato di atti persecutori. A chiamare il 112, l'ex compagna 50enne, dopo che l'uomo si era attaccato al campanello di casa. Poi aveva chiamato la loro figlia 15enne, la quale gli aveva risposto che lei e la mamma erano fuori casa. 

La coppia bolognese si era separata nel 2016: la 50enne aveva riferito ai Carabinieri che il compagno aveva iniziato ad abusare di alcol e droghe e che gli atteggiamenti violenti erano iniziati già nel 2012, così era stato applicato l'ordine di allontanamento, e l'uomo aveva frequentato un centro di riabilitazione, ma, una volta scaduto l'ordine e appurato che la sua ex aveva un'altra relazione, si è presentato sotto casa in centro a Bologna e minacciandoli entrambi di morte. 

I Carabinieri lo hanno rintracciato in zona e arrestato. Ora è in carcere in attesa di convalida. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento