menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stalking e minacce alla ex moglie: 46enne nei guai

La donna e la figlia piccola si erano trasferite, ma non è serivto a nulla. Ora la disposizionie del giudice

E' stato disposto il divieto di avvicinamento per un 46enne cittadino italiano residente a Bologna, in conseguenza di una denuncia presentata dalla sua ormai ex moglie per stalking e violazione di domicilio.

Il caso è riportato da Modenatoday. La donna, 39enne cittadina marocchina, aveva troncato con lui da qualche tempo e si era anche adoperata per la separazione. Negli ultimi mesi infatti l'uomo aveva messo in pratica una lunga scia di atti persecutori, tanto che la donna alla fine si è trasferita lontano da lui, sotto la Ghirlandina, ospitata a casa di un'amica.

Lui però non ha sesso le angherie: telefonate, messaggi e piazzate di persona, poi passando alle minacce verbali, comprese quelle di morte. Culmine delle pressioni l'8 agosto scorso, quando il 46enne si è presentato davanti all'appartamento dove ora vive la moglie e ha cercato di sfondare la porta a calci, urlando che una volta entrato l'avrebbe uccisa. Fortunatamente il portone ha retto e l'uomo ha desistito, allontanandosi prima dell'arrivo dei Carabinieri.

Ora, in attesa del processo, lui non potrà più avvicinarsi né frequentare i luoghi abituali di lei, pena l'arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento