rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca

Stalking e violenza domestica: 20 provvedimenti nelle ultime tre settimane

È il risultato del lavoro della Divisione anticrimine della polizia

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Sono venti in tutto i provvedimenti di ammonimento scattati nelle ultime tre settimane per ordine del questore di Bologna. Si tratta del frutto del lavoro della Divisione anticrimine della polizia, impegnata nel contrasto contro la violenza di genere.

Nello specifico, si tratta di otto ammonimenti per stalking e dodici per violenza domestica. L’ammonimento, come specifica la questura in una nota, è uno strumento che permette al questore di intervenire tempestivamente per la tutela delle vittime. Una misura molto efficace, considerando che dopo l’ammonimento la media di chi reitera questo tipo di comportamenti è del 2% circa.

I casi sanzionati

Tra i venti casi segnalati ce n’è uno che vede come vittima una donna che per un lungo periodo di tempo ha ricevuto attenzioni e regali non graditi da parte di un uomo, costringendola a cambiare abitudini e stile di vita, tanto da portarla a indossare delle parrucche nel momento in cui usciva di casa per non essere riconosciuta dallo stalker. Un’altra donna, invece, era stata vittima di un altro episodio di stalking, quando il suo ex fidanzato si era finto rider per recapitarle una pizza che la donna aveva ordinato a casa sua.

“Tutte le persone ammonite, autori di tali condotte persecutorie o violente - scrive la questura in una nota - sono state convocate presso la Divisione anticrimine, dove il personale di polizia, qualificato e specializzato in materia di violenze domestiche e di genere, ha notificato ai destinatari i provvedimenti che rappresentano una sorta di ‘cartellino giallo’ e quindi un’esortazione a cambiare atteggiamento nei confronti della vittima, pena l’irrogazione di misure di prevenzione ancora più incisive o penali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking e violenza domestica: 20 provvedimenti nelle ultime tre settimane

BolognaToday è in caricamento