Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Stazione Centrale

Falso allarme bomba in Stazione: sfollato sotterraneo dell'AV, treni deviati

A far scattare l'allerta uno scatolone sospetto, trovato incustodito nell'area sotterranea della nuova stazione dell'Alta Velocità, che è stata quindi fatta evacuare

Un falso allarme bomba, scattato questa mattina intorno alle ore 9, ha creato disagi e tensione alla stazione di Bologna. A far scattare l'allerta è stato uno scatolone sospetto, trovato incustodito nell'area sotterranea della nuova stazione dell'Alta Velocità, che è quindi stata fatta evacuare per procedere con i controlli del caso.

Un viaggiatore ha notato per primo l'imballaggio sospetto, segnalandolo alla Polfer. Sul posto è stato quindi richiesto l'intervento degli artificieri, giunti insieme ai cani anti-esplosivo. In pochi minuti è stata dunque evacuata tutta la zona sotterranea dell'AV. Rimasta sfollata per circa un'ora. I treni previsti sono stati dirottati sui binari in superficie. Il traffico ferroviario - che ha subito ritardi - è tornato alla normalità solo dopo le 10.30, a operazioni concluse.

Dopo gli accertamenti, si è appurato che lo scatolone fosse innocuo. All'interno sono state trovate solo 3 tavole di legno. Gli investigatori non escludono che l'oggetto sia però stato abbandonato appositamente per creare allarme e disagi. Indaga la Polfer.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso allarme bomba in Stazione: sfollato sotterraneo dell'AV, treni deviati

BolognaToday è in caricamento