Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Casalecchio: ubriachi danneggiano un treno, poi feriscono i carabinieri

Due passeggeri ubriachi hanno aggredito un minorenne e danneggiato la porta di un vagone. Anche i carabinieri sono stati feriti e insultati

La centrale operativa del 112 ha ricevuto una richiesta di aiuto da parte del capotreno di un convoglio che stazionava alla fermata “Casalecchio Garibaldi”. Erano le 21.35 della vigilia di Natale e riferiva di aver avuto problemi con due passeggeri ubriachi che avevano aggredito un minorenne e danneggiato la porta di un vagone.

All’arrivo dei Carabinieri di Borgo Panigale, i due soggetti hanno iniziato a picchiarsi tra loro e quando i militari sono intervenuti sono stati aggrediti, feriti e insultati. Queste le parole che i due hanno rivolto ai militari: “Domani vengo con due pistole e vi ammazzo”, “Tu non sai chi sono io…”. Grazie all’intervento di una seconda pattuglia dell’Arma, i due aggressori, di 43 e 41 anni, residenti a Modena, sono stati arrestati con l’accusa di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio.

L'accaduto ha provocato disagi alla circolazione ferroviaria, tra cui la soppressione del treno 6369 di Trenitalia. I Carabinieri feriti sono stati medicati dai sanitari dell’ospedale di Bazzano e dimessi con una prognosi di sei giorni. Il minorenne, 17enne di Marzabotto, è rimasto illeso. In sede di rito direttissimo, l’arresto è stato convalidato e nei confronti dei due modenesi sono stati emessi i seguenti provvedimenti: obbligo di dimora per il 43enne e obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria per il 41enne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casalecchio: ubriachi danneggiano un treno, poi feriscono i carabinieri

BolognaToday è in caricamento