menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Overdose nei bagni della stazione, salvato in extremis un 47enne

L'uomo non è stato visto più uscire dai servizi, e un custode ha lanciato l'allarme. Da diversi giorni aumento di casi in città e provincia

Un altro caso di overdose si è registrato in città. E' successo intorno alle 15 di ieri. a dare l'allarme un custode dei bagni del sottopassaggio, che ha notato un uomo di circa 45 anni, visibilmente in stato di alterazione fisica, entrare precipitosamente in uno dei servizi, per poi non uscirvi più.

Aperta la porta del bagno, il custode ha trovato l'uomo riverso a terra in stato si semi-incoscenza e ha dato l'allarme. Arrivati sul posto autoambulanza e automedica, all'uomo è stata fatta una iniezione di un'antagonista degli oppiacei, in grado di fermare la ricezione delle molecole di principio attivo da parte dell'organismo.

Il 45enne si è ripreso in pochi minuti, e ha perfino rifiutato l'accompagnamento in ospedale. Continuano quindi i casi di overdose provocata da eroina, in una serie di casi che ultimamente fanno avanzare sempre più il sospetto di una partita di stupefacente tagliata male.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

SuperEnalotto, la fortuna bacia Bologna: centrato un '5'

Salute

Covid19, vaccini dal medico di base: quello che c'è da sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento