Cronaca Stazione Centrale

Stazione Centrale: colpisce il controllore in testa con una scopa, arrestato dalla Polfer

Continuano i controlli della Polizia Ferroviaria in Stazione Centrale e a bordo dei treni: l'uomo, trovato senza biglietto su un Regionale, ha dato in escandescenza. Gli agenti hanno trattoin aresto anche un ricercato

I Controlli della Polizia Ferroviaria in Stazione Centrale e a bordo dei treni nel week-end hanno portato a due arrestati e 10 i denunciati, oltre a numerose identificazioni. Sabato pomeriggio sono scattate le manette per un cittadino nigeriano di 52 anni per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. L'uomo, senza biglietto su un regionale diretto a Bologna da Porretta Terme, ha aggredito un controllore, spintonandolo con violenza e colpendolo ripetutamente al capo con il manico della scopa che aveva in una sacca.

Al 52enne era stato obliterato dal controllore un biglietto a fascia chilometrica non validato alla partenza, ma superata la soglia concessa non è sceso: a quel punto il ferroviere gli ha chiesto i documenti: la reazione è subito diventata violenta e il viaggiatore ha estratto un manico di scopa dalla borsa, cercando poi di colpire alla testa il controllore.

Nel corso del servizio in stazione, gli agenti della Polfer hanno denunciato e arrestato un italiano 50enne latitante, ricercato dalle autorità giudiziaria di Salerno. Dieci denunciati per reati di vario tipo: dal tentativo di furto, al rifiuto di fornire generalità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione Centrale: colpisce il controllore in testa con una scopa, arrestato dalla Polfer

BolognaToday è in caricamento