Arresto per droga in stazione: in pancia 57 ovuli di cocaina

Trovato durante i controlli della polfer per l'esodo estivo

immagine di repertorio

Dava chiari segni di inquietudine, e gli agenti hanno deciso di vederci chiaro. Un giovane è stato arrestato domenica sera dalla polizia ferroviaria, dopo che all'interno del suo corpo sono stati tracciati 57 ovuli di cocaina. La droga, ingerita dall'uomo, cittadino nigeriano, è stata trovata dopo che i poliziotti hanno scortato il ragazzo all'ospedale per una radiografia. A un primo controllo dell'individuo non era risultato nulla di particolare, ma il ragazzo era molto agitato.

Una volta trovata la sostanza il soggetto è stato trattenuto per l'espulsione della droga, per poi essere processato per direttissima e condannato a tre anni di reclusione. L'arresto rientra nell'ambito dei controlli effettuati dalla Polfer nel periodo estivo, in concomitanza dei picchi di traffico degli esodi ferragostani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Maxi rissa in Piazza Verdi, volano pugni e bottiglie: "Un inferno mai visto prima"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, calo contagi e casi attivi: guarito oltre il 73% dei contagiati

Torna su
BolognaToday è in caricamento