Strabologna 2017, edizione record: tutti i dati e le classifiche (di partecipazione)

Cronometri spenti e classifiche a punti per Gruppi e Scuole. In testa le Longhena, mentre tra i gruppi più numeroso è risultato il liceo Arcangeli

Cronometri sempre spenti ma anche la Strabologna 2017 ha le sue classifiche. In questa edizione, la 38esima, a primeggiare rigorosamente per numero di partecipanti, vedono le scuole Longhena nel gradino più alto del podio del Gran Prix di Emil Banca, che per il dodicesimo anno ha sostento con entusiasmo e convinzione il progetto. Un’altra scuola il Liceo Arcangeli ha dominato la classifica dei gruppi, seguiti dalle Infilitrazioni Legali Cgil e dalla Pontelungo. I Buonumore Walking il gruppo con più presenze femminili, premiato dalla Weleda con dei prodotti ad hoc.

In tutto sono stati pèiù di 18mila quest'anno le persone che hanno sfilato per le vie del centro storico in tre percorsi, dopo aver attraversato il check-point di partenza in via Rizzoli. E' pertita questa mattina la StraBologna 2017, la sfida podistica non competitiva che da 37 anni Uisp organizza in città.

Un mare arancione di persone, come annuncia l'assessore all'economia Matteo Lepore, che segnala la presenza mamme, bimbi, animali, e anche di un podista che si accinge a tagliare il traguardo a 96 anni. Per permettere la realizzazione della gara il centro ha subito variazioni al traffico e chiusure delle strade dalle 10 alle 13 di oggi.  Al fiano ci Lepore anche il presidente Uisp Gino Santi e Fabio Casadio (Direttore Generale della Uisp delle due torri). Ai nastri di partenza anche Fabio Mancini, modello del fashion milanese oltre a Roberta Li Calzi e l’Assessore Luca Rizzo Nervo. Dopo il video che ha spopolato sui social ci sono anche Marco Orsi e Sara Alesci del Circolo Nuoto Uisp.

Nata 37 anni fa oggi la StraBologna è una festa che Uisp (Unione Italiana Sportpertutti) offre alla città. Un’occasione per camminare o correre per le vie del centro storico, scoprendo nella calma domenicale senza auto le bellezze architettoniche e culturali degli angoli più nascosti del centro di Bologna.

“La StraBologna é un grande messaggio perché porta in piazza persone che non sono degli sportivi: famiglie, bambini, anziani. Bologna si dimostra ancora una volta recettiva a questa manifestazione, importante anche per il turismo, in questa edizione molte persone son venute da fuori”, questo il commento a caldo di Gino Santi.

Entusiasta anche il segretario di Confartigianato Bologna Metropolitana, Amilcare Renzi: “I tanti iscritti a questa corsa raccontano la grande voglia di stare insieme. Noi di Confartigianato siamo nati e viviamo ogni giorno nella comunità. Questo evento è una grande occasione sociale ed economica per la città. Per questo fare la StraBologna è una bella impresa!”

Gianni Morandi era a Londra, ma Dario Cirrone di Ansabbio ha portato i suoi saluti. Così come Diletta Rusolo del settore Disabilità Uisp ha portato i saluti del dottor Angelo Fioritti (Direttore Sanitario dell’Azienda Usl). Parte del ricavato della manifestazione andrà infatti a sostenere i due progetti: la Star Therapy e Sport a Tutti (attività motorie per ragazzi segnalati dal servizio di Neuropsichiatria).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

Torna su
BolognaToday è in caricamento