Calci alla porta del supermercato e parolacce ai poliziotti: nei guai una 40enne

Entrata nel negozio di Strada Maggiore ha fatto un giro e poi ha dato il via a una scenata violenta che si è chiusa con lo sfondamento della porta di ingresso. Raggiunta dagli agenti si è rifiutata di dare le proprie generalità

In un tranquillo primo pomeriggio una donna entra in un supermercato, fa un giretto, non compra nulla ma arrivata alla porta, invece che uscire, comincia con il prenderla a calci sfondandola davanti agli occhi increduli di dipendenti e clienti. E' accaduto ieri intorno alle 14 al supermercato Carreefour di Strada Maggiore. 

La donna, che è poi risultata essere una 40enne francese, ha fatto per allontanarsi in direzione centro quando è stata fermata dai poliziotti allertati da una impiegata del market. Agitata e ancora fuori di sè, in evidente stato di ebbrezza alcolica, ha insultato gli uomini in divisa rifiutandosi di fornire le proprie generalità. 

La donna, sulla quale non risultano esserci precedenti, è stata denunciata per oltraggio, per rifiuto di dare le proprie generalità e sanzionata per ubriachezza molesta. Non risulta residente in Italia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento