Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Strada Maggiore

Fiction Pupi Avati a Bologna: immagini e dichiarazioni dal set

Prime scene con Andrea Roncato e Antonella Bavaro in strada Maggiore, dove è stato ricostruito lo storico Laboratorio di 'Camiceria Dagnini'. Rivelano: "E' uno spaccato della storia d'Italia"

Molti curiosi radunati e qualche problema al traffico nell’ora di punta oggi per la prima giornata di riprese a Bologna della Fiction Rai in 6 puntate “Un matrimonio”, firmata dalla Famiglia Avati. Location prescelta via Fondazza prima, e Strada Maggiore poi, dove al numero 90 è stato ricostruito lo storico Laboratorio di Camiceria Dagnini. E’ Maria Antonia, figlia di Pupi, a curare le riprese, girate sia con Steadycam digitale che in 35 mm.

Dietro le telecamere Andrea Roncato, che le lavoranti della camiceria sembra “conoscerle” tutte, e Antonella Bavaro, l'attrice che con Avati ha già lavorato ne “Il Papà di Giovanna” (2008) e “Gli amici del bar Margherita” (2009).

“E’ uno spaccato della storia d’Italia” ci dice un’operatrice della troupe “che racconta una famiglia italiana dal dopo guerra fino ai giorni nostri”.  

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiction Pupi Avati a Bologna: immagini e dichiarazioni dal set

BolognaToday è in caricamento