menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si siede mentre stanno per chiudere: barista ferito da coccio di bottiglia

Denunciato un coetaneo per lesioni personali aggravate

15 giorni di prognosi per un barista di 32 anni, ferito da un coccio di bottiglia da un uomo. E' successo ieri sera in strada Maggiore, nei pressi di un bar, in orario di chiusura. Secondo quanto ricostruito è avvenuto tutto nell'orario di chiusura del locale: l'inserviente stava sgomberando i tavolini all'esterno quando si è presentato un coetaneo della vittima, cittadino italo-brasiliano e noto alle forze dell'ordine, che si è seduto al tavolo.

Inutili i tentativi di spiegare al potenziale cliente che l'orario non permetteva più la consumazione: gli animi si sono così scaldati, ma ad avere la peggio è stato l'inserviente, colpito al braccio dal coccio di vetro che nel frattempo l'altro uomo aveva ricavato da una bottiglia. Assieme alla polizia, sul posto è poi arrivato anche il 118, per le cure del caso. L'aggressore è stato infine denunciato per lesioni personali aggravate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tortelli di Canevale: la ricetta dello chef Stefano Barbato

social

Fagottini di mortadella caprino, miele e pistacchio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento