menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si rifugia in caserma per paura dell'ex: 41enne arrestato per staliking

Non accettava la fine della relazione, così aveva iniziato a vessarla. Ieri l'incontro faccia a faccia in Strada Maggiore

E' stato arrestato per violenza privata un 41enne italiano. Ieri sera una donna si è letteralmente rifugiata nella Caserma dei Carabinieri in via dei Bersaglieri per sfuggire dalle minacce dell’ex-compagno che poco prima l’aveva fermata in Strada Maggiore per costringerla a ritirare alcune denunce per atti persecutori che aveva sporto un anno fa nei suoi confronti.

La vittima ha raccontato che aveva iniziato a perseguitarla perché dopo tre anni di relazione sentimentale, non accettava di essere stato lasciato. Si era trasformato in una sorta di “predatore emotivo”, tanto da costringere la donna ad abbandonare le sue abitudini di vita e a trasferirsi altrove, come spesso accade.

Ma lui non si era arreso: aveva continuato a vessarla. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, è stato rinchiuso in cella, in attesa di comparire davanti al Giudice per l’udienza di convalida dell’arresto, prevista per la mattina odierna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento