menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Strade Sicure”, il bilancio: sequestri, controlli, arresti del Raggruppamento

Il Comando del raggruppamento, dislocato dal 2015 si compone di uomini e donne dell’Esercito Italiano che, costantemente, operano in concorso e congiuntamente con le Forze dell’ordine per il contrasto alla criminalità e per il controllo del territorio

Nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure”, il Comandante del 121° reggimento Artiglieria Controaerei “Ravenna”, Colonnello Emanuele Canale Parola, ha terminato ieri il mandato alla guida del raggruppamento Emilia Romagna, assunto dal Comandante del reggimento Genio ferrovieri di Castelmaggiore, Colonnello Cesare Canicchio.

Significativi i risultati conseguiti nel periodo trascorso alla guida del Raggruppamento. In particolare, sono state effettuate più di 20.500 pattuglie congiunte con le forze dell’ordine e controllate 14.115 persone, di cui 96 denunciate, 81 poste in stato di fermo e 48 tratte in arresto. Sono inoltre, stati controllati più di 420 veicoli, poste sotto sequestro 11 armi  e confiscati più di 2.165 grammi di sostanze stupefacenti. 

Il Comando del raggruppamento, dislocato dal 2015 nella Caserma “Corrado Viali”, sede del 121°, si compone di uomini e donne dell’Esercito Italiano che, costantemente, operano in concorso e congiuntamente con le Forze dell’ordine (Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza) per il contrasto alla criminalità e per il controllo del territorio.
Da oltre dieci anni l’Operazione “Strade Sicure” contribuisce al mantenimento della sicurezza del territorio nazionale, mettendo a disposizione della collettività la professionalità e l’esperienza, maturata nei teatri operativi, dei militari dell’Esercito Italiano.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

SuperEnalotto, la fortuna bacia Bologna: centrato un '5'

Salute

Covid19, vaccini dal medico di base: quello che c'è da sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento