menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Celebrazioni per l'anniversario della strage

Celebrazioni per l'anniversario della strage

2 Agosto: i detriti della strage abbandonati nel cortile della caserma

La Polizia Giudiziaria ha fatto accertamenti e ha riferito delle condizioni in cui sono 'custoditi' i resti della stazione distrutta" nella caserma di via Prati di Caprara

Le macerie della stazione di Bologna dopo la strage del 2 agosto 1980 si trovano nel cortile della Caserma San Felice, in via Prati di Caprara. Come riporta l'agenzia Ansa i detriti sarebbero stati depositati in una parte della zona esterna della struttura nello stesso anno della strage e da allora è lì che sono rimasti, oggi ricoperti di vegetazione spontanea. 

Macerie della stazione: in un cortile dal settembre del 1980

La circostanza, come apprende l'Ansa, emerge dagli atti del processo a carico dell'ex Nar di Gilberto Cavallini, accusato di essere uno degli esecutori materiali dell'attentato: "La Corte di assise ha disposto una perizia chimico-esplosivistica sull'ordigno, chiedendo di rileggere gli atti alla luce delle conoscenze odierne e di cercare, se esistenti e conservati, frammenti utilizzabili per le analisi. La polizia giudiziaria ha fatto accertamenti e ha riferito delle condizioni in cui sono 'custoditi' i resti della stazione distrutta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento