Coronavirus: "Riduzione dell'affitto", studenti fuori sede lanciano la petizione, raggiunte 63mila firme

"1 studente su 3 proviene dal Sud Italia e dalle Isole e frequenta l’università lontano dalla propria Regione"

"L’emergenza coronavirus sta avendo un grosso impatto sull’equilibrio di diverse categorie. Tra chi si trova in difficoltà, in balia di sacrifici e dubbi, non vi è solo chi lavora, ma anche gli studenti universitari, dimenticati dal decreto 'cura Italia'" si legge sull'appello lanciato sulla piattaforma change.org. E' la petizione indirizzata alla Presidenza del consiglio dei ministri lanciata da uno studente fuori sede che a oggi ha già raggiunto oltre 63mila firme, ma si punta ad almeno 12,ila in più. 

"In Italia sono migliaia gli studenti che svolgono i loro studi in altre regioni: 1 studente su 3 proviene dal Sud Italia e dalle Isole e frequenta l’università lontano dalla propria Regione - si legge - questa proposta giunge proprio da studenti come noi, che si stanno mobilitando per chiedere ausili economici al governo per aiutare tutti noi studenti fuorisede che, per sopraggiunta impossibilità, siamo tornati nelle nostre regioni di residenza". 

“Chiediamo la sospensione dei canoni di locazione nei riguardi di tutti gli studenti universitari che sono dovuti rientrare – per impossibilità sopravvenuta – nelle loro città, a causa del grave stato di emergenza Covid-19 che sta interessando tutto il territorio nazionale e che la società tutta si ritrova a combattere, rientro che li ha obbligati ad abbandonare i propri appartamenti in affitto, che fino a pochi giorni fa erano abitati per poter frequentare lezioni e sostenere esami.”

In questa situazione drammatica risulta indispensabile la sospensione dei canoni di locazione a favore degli studenti, per tutta la durata dell’emergenza, sperando che presto la situazione possa tornare alla normalità e che gli studenti possano tornare alle loro università e ad abitare gli appartamenti lasciati vuoti. Questi studenti si stanno mobilitando per chiedere ausili economici al governo e il contributo di tutti noi può essere vincente!"

Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

Il bollettino della regione Emilia Romagna del 26 marzo

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

Coronavirus: nuove sanzioni per chi viola le misure, multe salate fino all'arresto

Coronavirus, le misure adottate dal Comune di Bologna: sosta, tasse, rifiuti, scuola - VIDEO

Coronavirus, segretario Federfarma: "Rischiamo la salute per garantire quella dei pazienti. E siamo senza mascherine"

Infermieri in prima linea: “Trasferiti in hotel per tutelare le nostre famiglie. Figli lontani da settimane”

Nuova ordinanza anti-coronavirus in Emilia-Romagna: novità sul trasporto pubblico

Coronavirus, le misure adottate dal Comune di Bologna: sosta, tasse, rifiuti, scuola - VIDEO

Coronavirus e bambini: "Al Sant'Orsola pronto un reparto Covid pediatrico" | VIDEO

Coronavirus, il supercomputer del Cineca trova 40 molecole anti Covid-19 | VIDEO

Coronavirus, ecco com'è nata l'idea del ventilatore multiplo | VIDEO

Coronavirus | Casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva: la mappa sempre aggiornata quotidianamente

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento