menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: Veneziatoday

Foto: Veneziatoday

Da Bologna in gita a Venezia, conto al ristorante da un migliaio di euro

La denuncia arriva dal presidente di un comitato civico della città lagunare. In un altro caso più di 300 euro per tre piatti di pasta

Magari l'accostamento dei cibi potrebbe essere stato di dubbio gusto, ma non da meritare una 'punizione' del genere. Stiamo parlando dello scontrino da 1100 euro, battuto nei confronti di quattro studenti giapponesi a Venezia, quando l'altro giorno a pranzo hanno ordinato e consumato 4 bistecche e una frittura di pesce, in una osteria in zona Mercerie.

I ragazzi, studenti universitari in soggiorno a Bologna, avrebbero presentato una denuncia una volta ritornati a Bologna.  A sollevare il caso è stato l'esponente dalla piattaforma civica locale del Gruppo 25 Aprile, Marco Gasparinetti. L'episodio non sarebbe il solo: secondo un'altra testimonianza, in un altro locale tre ragazze della stessa comitiva avrebbero ordinato tre piatti di pasta, per un conto complessivo di 350 euro. 

(LEGGI LA STORIA COMPLETA SU VENEZIATODAY)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento