rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca

Violenza sessuale alla Montagnola: I Carabinieri arrestano un 25enne

L'uomo è accusato di aver abusato e tentato di rapinare una40enne

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Prima si è appartato con una donna nel Parco della Montagnola, poi ha abusato ripetutamente di lei. I Carabinieri hanno arrestato un 25enne tunisino per violenza sessuale e tentata rapina. È l'ennesimo episodio di abusi sessuali per i quali le forze dell'ordine sono intervenute negli ultimi tempi. Le violenze, da quanto è emerso dalle indagini, risalgono a sabato 11 maggio, intorno alle 22.30. I militari dell’Arma sono intervenuti dopo che alla centrale operativa è arrivata una telefonata di un cittadino che chiedeva aiuto per una donna violentata al Parco della Montagnola.

L'intervento dei Carabinieri

Quando i Carabinieri sono arrivati sul posto hanno trovato una donna in stato di forte agitazione e un ragazzo che comprendeva poco l’italiano, ma parlava solo il francese e l’arabo, che si stava sistemando i pantaloni, sporchi di terra.

Alla vista dei Carabinieri, la donna, sulla quarantina, ha riferito di essere stata violentata dal ragazzo che si stava rivestendo. Il giovane è un 25enne tunisino, disoccupato, senza permesso di soggiorno, identificato per la prima volta in Italia all’Hotspot di Porto Empedocle a settembre 2023.

La ricostruzione dei fatti

Dalle indagini è emerso che il presunto responsabile si è avvicinato alla donna, seduta sulla scalinata del parco, offrendosi di pagarla una trentina di euro per avere un rapporto orale. La donna ha accettato l’offerta e i due si sono appartati in una zona buia. Al termine del rapporto, però il 25enne, invece di andare via, ha bloccato la donna con la forza e ha abusato ripetutamente di lei, nonostante la donna gridasse e chiedesse aiuto.

Il ragazzo ha anche tentato di rapinarla, ma non ci è riuscito perché sono arrivati i Carabinieri. Soccorsa dal personale del 118, la vittima è stata trasportata al pronto soccorso ostetrico ginecologico dell’ospedale Maggiore. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna che ha attivato il “codice rosso” per tutelare la vittima, il 25enne arrestato dai Carabinieri, e portato nel carcere della Dozza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale alla Montagnola: I Carabinieri arrestano un 25enne

BolognaToday è in caricamento