menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Toniolo, paziente si getta dalla finestra: viva per miracolo, dopo volo di 20 metri

Salva grazie al terreno smosso di un cantiere attivo proprio sotto la finestra dalla quale la donna si è buttata

Salva per miracolo dopo aver tetato il suicidio, lanciandosi da una finestra di Villa Toniolo, dove era ricoverata. E' successo ieri ad una donna di 69 anni, paziente della casa di cura bolognese.

L'infermiera che è entrata alle 7.25 per un prelievo ha trovato il letto vuoto. Dopo aver bussato alla porta del bagno è entrata, la finestra aperta con una sedia sotto. 15-20 metri sotto, il corpo della donna steso sul terreno all'interno di un cantiere aperto in questi giorni.

Proprio la terra smossa dal cantiere ha salvato la vita alla donna, che ha subito diverse fratture esposte alla gamba destra e al braccio sinistro. I poliziotti hanno interrogato il medico di turno e l'infermiera responsabile del reparto. I sanitari hanno spiegato che la donna, depressa, si era ricoverata di sua volontà, seguiva le cure e non aveva manifestato intenzioni suicide.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

  • Eventi

    Le mostre online da non perdere a marzo

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento