Cronaca

Supermercato Stazione: minacce ai poliziotti e autolesionismo

Frasi sconnesse e spintoni all'interno del negozio e degli uffici Polfer

Foto archivio

In apparente stato di alterazione psicofisica, se l'è presa con quattro poliziotti in divisa, ma fuori servizio. E' accaduto ieri, 28 maggio, poco prima delle 18.30, quando gli agenti della Polfer di Bologna, si trovavano all'interno del supermercato Despar della Stazione Centrale.

Mentre stavano pagando alle casse automatiche, uno straniero, in apparente stato di alterazione psicofisica, senza alcun apparente motivo, ha iniziato a urlare frasi sconnesse, fino a spintonare gli agenti che hanno evitato l'aggressione, contenendo l'uomo e accompagnandolo negli uffici del Settore Operativo per identificarlo e precedere con gli atti.

Aggressione violenta in via Zanardi, due poliziotti all'ospedale

Una volta giunti presso gli uffici, lo straniero ha cercato più volte di colpire i poliziotti, compiendo atti di autolesionismo e urlando frasi intimidatorie. Dopo che il soggetto è stato controllato dagli operatori sanitari del 118, chiamati a intervenire sul posto,  è stato denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato per ubriachezza manifesta. 

(foto archivio)

Bancomat manomesso e poliziotti aggrediti: 30enne arrestato in via Piave 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supermercato Stazione: minacce ai poliziotti e autolesionismo

BolognaToday è in caricamento