menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Revisione dei T-Days? Merola: 'Riqualificano città, indietro non si torna'

Una petizione online del movimento 'Ossigeno' raggiunge 700 firme in 24 ore. Nelle settimane scorse l'idea di introdurre eccezioni all'area pedonale integrale, ma estendendone i confini a tutta la cerchia del mille

Continua la polemica attorno alla possibile revisione dell'area T-Days, la pedonalizzazione completa della T nei week-end. Nei giorni scorsi Palazzo D'Accursio ha iniziato a dettagliare il piano su un'apertura selettiva a bus e auto del centro storico, estendendo nel contempo l'area pedonale a tutta la cerchia del mille. 

Una mossa letta da alcune associazioni ambientaliste come un dietrofront sulla pedonalizzazione integrale, tanto che sulla piattaforma Change.org è comparsa una petizione del movimento Ossigeno, che ha raccolto ad ora circa 700 firme: "Chiediamo -si legge nella petizione- che non venga alterata la attuale pedonalizzazione della "T" da sabato mattina a domenica sera, con il passaggio di autobus, taxi o auto con permessi speciali. Al massimo, andrebbe effettivamente e finalmente limitato il traffico nel resto del centro storico con controlli e regole più stringenti".

Il Sindaco Merola però sembra stoppare il dibattito: a Bologna i T-Days "vanno avanti, non si torna indietro perché i T-Days hanno aperto la strada alla riqualificazione complessiva della città e anche alla riconquista popolare e non populista del centro storico".

Il dibattito era stato sollevato già nei mesi scorsi, quando l'assessore Priolo aveva parlato di "andare oltre i T-Days". Negli ultimi giorni si è tornato a parlare di eventuali modifiche alla pedonalizzazione della "T" nei weekend e ieri anche alcuni consiglieri comunali del Pd, Andrea Colombo e Roberto Fattori, hanno sentito la necessità di sottolineare che sui T-Days non vanno fatti passi indietro.

E oggi Merola dice che indietro "non si torna", sottolineando anche che i T-Days stanno dando la possibilità di "godere al meglio di quanto la città in centro storico può offrire e sta offrendo ad un aumento di turismo che non si registrava da anni". (Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento