menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patronati chiusi e presidio in piazza Nettuno, contro il taglio del Fondo nazionale

Lo sfogo: "Dopo la riduzione del fondo dei Patronati dello scorso anno di 35 milioni il Governo ci riprova e lo taglia di ulteriori 28 milioni rendendo impossibile tutelare i cittadini nei loro diritti"

I patronati tornano a manifestare contro i tagli al Fondo nazionale. Oggi chiusura totale degli uffici Inca, Inas, Ital e Acli e un presidio è stato avviato stamattina in piazza Nettuno. La mobilitazione è stata decisa dalle segreterie regionali Cgil, Cisl, Uil e la presidenza regionale Acli.

"Dopo la riduzione del fondo dei Patronati dello scorso anno di 35 milioni- scrivono in una nota congiunta la presidenza regionale Acli e le segreterie regionali Cgil, Cisl e Uil- il Governo ci riprova e lo taglia di ulteriori 28 milioni rendendo impossibile tutelare i cittadini nei loro diritti". Con i decreti attuativi della Legge di stabilità, "il Governo non consente più ai Patronati di rispondere in modo gratuito e universalistico alla domanda di accesso ai servizi ed alle tutele di migliaia di cittadini che ogni giorno si rivolge ai nostri uffici". In questo modo, dunque "verrebbe a mancare il sistema solidale che i Patronati hanno sempre garantito a pagarne le conseguenze sarebbero ancora una volta i lavoratori i pensionati e le persone più deboli".


Per sindacati e Acli, dunque, "con il taglio di risorse al fondo Patronati il Governo si appropria di risorse non sue, ma di una contribuzione che i lavoratori e le imprese versano proprio per costituire il fondo Patronati e garantire così gratuità e solidarietà di servizi e tutele".

Dopo il sit-in in piazza, una delegazione salirà in Prefettura per un incontro e per consegnare al prefetto un documento dei coordinatori regionali dei patronati. Nel documento, sottolineano i sindacati, "sono spiegate e motivate le gravi ripercussioni per lavoratori, pensionati e per le persone più deboli nel caso in cui i tagli diventassero effettivi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

  • Eventi

    Le mostre online da non perdere a marzo

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento