Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Killer di Budrio, 50mila euro sulla testa di 'Igor': vivo o morto

Il pagamento del compenso, "verrà fatto ad avvenuto ed effettivo ritrovamento" del latitante, una volta ”assicurato alla giustizia"

Chi darà informazioni utili per cattuare di 'Igor il russo', alias Norbert Fehr, l'assassino di Davide Fabbri e di Valerio Verri, potrà incassare 50mila euro. Lo hanno formalizzato gli amici del barista ucciso a Budrio il 1° aprile scorso con il supporto dell'avvocato della vedova Maria Sirica, Giorgio Bacchelli.

Il pagamento del compenso, "verrà fatto ad avvenuto ed effettivo ritrovamento" del latitante, una volta ”assicurato alla giustizia". Se invece venisse trovato il morto, la somma di dimezzerà. Le segnalazioni dovranno essere indirizzate o al presidente del Comitato, Augusto Morena.

La promessa di ricompensa scade tra tre mesi, ma se il serbo dovesse essere catturato dalle forze dell'ordine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Killer di Budrio, 50mila euro sulla testa di 'Igor': vivo o morto

BolognaToday è in caricamento