rotate-mobile
Cronaca

Potenziamento autostrada-tangenziale: accordo 'in tempi rapidi', ma prima parola ai cittadini

Così l'amministrazione dopo l'incontro di oggi, nel quale si è deciso di prevedere un confronto con i cittadini sul progetto preliminare

Accordo in tempi rapidi sul progetto di potenziamento autostrada-tangenziale di Bologna, ma prima saranno consultati i cittadini. E' questo il sunto di quanto emerge dopo l'incontro odierno sul Passante.
Il summit si è avuto questa mattina, alla presenza del Sindaco di Bologna Virginio Merola, l'assessore alla Mobilità e ai Trasporti del Comune di Bologna, Andrea Colombo, l'assessore ai Trasporti della Regione Emilia-Romagna, Raffaele Donini, la consigliera delegata alle Infrastrutture, Mobilità e viabilità della Città Metropolitana, Irene Priolo. Presenti anche i tecnici degli Enti locali, i dirigenti di Autostrade, del Ministero dei trasporti e della Struttura tecnica di missione sui progetti infrastrutturali.

"L'incontro con Ministero e Autostrade è stato molto positivo - dichiarano Merola, Colombo, Donini e Priolo - Seguirà un ulteriore incontro per le rimanenti verifiche e gli approfondimenti necessari per la stesura definitiva dell'accordo".
Non solo. "Si è condivisa, tra l'altro - proseguono gli amministratori - la decisione di prevedere anche un confronto con i cittadini sul progetto preliminare, per acquisire elementi utili prima dell'approvazione del progetto definitivo".

Il progetto preliminare, i cui contenuti sostanziali saranno definiti in tutti gli ultimi aspetti nel prossimo incontro, permetterà la successiva firma dell'accordo per il progetto in "tempi rapidi', secondo quanto promette l'amministrazione, che tiene a sottolineare "il positivo contributo del Ministero dei trasporti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Potenziamento autostrada-tangenziale: accordo 'in tempi rapidi', ma prima parola ai cittadini

BolognaToday è in caricamento