rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Giovane partorisce in casa, ad aiutarla un tassista

Una giovane donna. Un bimbo con la fretta di nascere. Un tassista che prende una chiamata per effettuare una corsa per poi ritrovarsi difronte a un piccolo miracolo

Una giovane donna. Un bimbo con la fretta di nascere. Un tassista che prende una chiamata per effettuare una corsa per poi ritrovarsi a vivere un piccolo miracolo.

Sono i contorni di una incredibile vicenda registrata nel capoluogo bolognese la scorsa domenica. "Di storie di tassisti ne ho sentite centinaia, ma questa mi mancava", racconta Riccardo Carboni, presidente di Cotabo, dicendosi orgoglioso del collega, al quale la coopertaiva ha deciso di consegnare un riconoscimento al merito per la missione speciale portata a termine. 

"Il nostro socio - raccontano dalla cooperativa di tassisti -  ha preso una corsa dal posteggio Maggiore, intorno alle 13.30 della scorsa domenica. Pochi minuti dopo era a destinazione. Ad attenderlo un ragazzo straniero che, in maniera concitata, lo ha invitato ad entrare in casa. Non per prendere i bagagli ma per aiutare una giovane donna a partorire".  

Il bambino è nato così, una manciata di minuti dopo, davanti agli occhi increduli del tassista e di una vicina di casa della giovane partoriente. I due non perdendosi d'animo hanno preso tra le braccia il piccino, lo hanno avvolto in una coperta e aiutato a respirare, per poi consegnarlo alla mamma. A quel punto Il tassista, tra la sorpresa degli operatori quando si è qualificato, ha allertato il 118, arrivato sul posto pochi minuti dopo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane partorisce in casa, ad aiutarla un tassista

BolognaToday è in caricamento